Giovedì 23 Novembre 2017 - 20:30
Loading the player...
Autore: efe

Il Louvre analizza l'arte: merito del nuovo acceleratore di particelle

I sotterranei del Louvre custodiscono un segreto: è AGLAE (o "Acceleratore del Gran Louvre di analisi degli elementi") l'unico acceleratore di particelle al mondo che studia esclusivamente il patrimonio artistico e che può verificarne l'autenticità. In funzione dal 1988, è stato ora sostituito con una nuova versione, ideale per le opere più fragili, poiché trasmette meno radiazioni. Lungo 27 metri, l'AGLAE "bombarda" l'opera con nuclei di idrogeno o elio a una velocità fino ai 30 mila chilometri al secondo e, penetrando nella materia, analizza tutti gli elementi chimici presenti sugli strati superficiali dell'opera. Le prossime ad essere studiate col nuovo acceleratore saranno le statuette di bronzo del Foro Antico di Bavay.