Giovedì 19 Ottobre 2017 - 23:15
Loading the player...
Autore: youtube

Thyssenkrupp: Cassazione conferma condanne

Nessun errore nella sentenza definitiva. La Cassazione ha confermato le condanne per il rogo della Thyssenkrupp, nello stabilimento di Torino, in cui, nel dicembre 2007 morirono sette operai. I giudici della Suprema Corte hanno dichiarato inammissibili i ricorsi straordinari presentati dall'amministratore delegato della Thyssen Harald Espenhahn e dai dirigenti condannati il 13 maggio 2016. Per tutti, i magistrati parlano di "colpa imponente"; i due principali condannati - Espenhahn e il direttore generale Priegnitz - sono però ancora a piede libero, nonostante il mandato di cattura europea emesso al momento della sentenza definitiva.