Martedì 03 Gennaio 2017 - 15:00
Loading the player...
Autore: Ganzaroli

Venezia, rivolta in centro accoglienza migranti dopo morte ragazza

Una rivolta è esplosa questa notte nel centro di accoglienza di Cona, in provincia di Venezia, in seguito alla morte di una ragazza 25enne della Costa D'Avorio. I migranti in protesta hanno tenuto bloccati per alcune ore all'interno della struttura 25 operatori. Verso l’1 di notte gli operatori che si occupano dei richiedenti asilo sono stati liberati, in seguito all'intervendo delle forze dell'ordine. La protesta sarebbe scoppiata per i ritardi nei soccorsi alla ragazza ivoriana. In segno di protesta, i migranti hanno acceso alcuni roghi all'interno della struttura dando fuoco a scaffali. Il centro di Cona è una ex base militare trasformata in un centro di accoglienza per migranti.