Domenica 23 Aprile 2017 - 13:00
Loading the player...
Autore: Caprinali

Irvine Welsh: Dalla Brexit può nascere qualcosa di buono per l'Ue

Che fine ha fatto la "generazione Trainspotting" in tempo di Brexit? E' la domanda a cui risponde Irvine Welsh, uno dei grandi ospiti di "Tempo di Libri", la nuova fiera dell'editoria milanese. "Mi colpisce e mi preoccupa il probabile collasso del lavoro retribuito, difficile poi trovare un modello che rappresenti i giovani di oggi", dice lo scrittore scozzese che sulla Brexit spiega: "L'idea del divorzio della Gran Bretagna da Bruxelles si è formata negli ultimi 30 anni, era una decisione quasi inevitabile. Ma la Brexit può fare anche qualcosa di buono per l'Unione Europea, potrà aiutarla a diventare una federazione per i cittadini e non essere solo una struttura transnazionale per le multinazionali globalizzate e per le banche". L'ultimo romanzo di Welsh pubblicato in Italia è "L'artista del coltello" (Guanda).

Tags