Sabato 15 Aprile 2017 - 23:30

Wta di Bogotà: Schiavone trionfa in finale

L'azzurra, scesa al numero 168 del ranking mondiale e in tabellone grazie ad una wild card, ha sconfitto per 6-4 7-5, in un'ora e quaranta minuti di gioco, la spagnola Lara Arruabarrena

Wta di Bogotà: Schiavone trionfa in finale

Trionfo per Francesca Schiavone nel 'Claro Open Colsanitas', torneo Wta International che si è concluso sui campi in terra rossa di Bogotà, in Colombia. A 36 anni e dieci mesi, la milanese conquista l'ottavo titolo in carriera. L'azzurra, scesa al numero 168 del ranking mondiale e in tabellone grazie ad una wild card, ha sconfitto per 6-4 7-5, in un'ora e quaranta minuti di gioco, la spagnola Lara Arruabarrena, numero 65 del ranking mondiale e quarta testa di serie. E' il terzo successo azzurro a Bogotà dopo quelli di Flavia Pennetta (2005) e Roberta Vinci (2007). Grazie ai punti ottenuti con la vittoria in terra colombiana Francesca da lunedì risalirà al numero 104 del ranking (guadagnando ben 64 posizioni) garantendosi la partecipazione al main draw del prossimo Roland Garros.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Tennis, ABN AMRO World Tennis - Federer vs Haase

Ranking Atp: Federer supera Nadal e torna numero 1, Fognini sale al 21° posto

Nel Wta Wozniacki sempre regina. Giorgi prima delle azzurre nella classifica, ma perde due posizioni e scivola al numero 63

Federer trionfa a Melbourne e conquista il 20° titolo del Grande Slam

Tennis, infinito Federer: semifinale in Olanda, torna n.1 al mondo

Battuto Haase, il fuoriclasse di Basilea si riprende la leadership mondiale scavalcando Rafa Nadal

Australian Open 2018 - Quarto round - Melbourne

Coppa Davis: Fognini firma il 3-1 al Giappone, Italia ai quarti

Il tennista: "Sono esausto, è stata una vittoria di nervi". Barazzuti: "Fabio è stato straordinario, ha giocato con il cuore"

Australian Open 2018 - Quarto round - Melbourne

Coppa Davis: Bolelli-Fognini doppio ok, Giappone-Italia 1-2

"Era un punto davvero importante ed è stata una partita difficile", ha commentato Simone che con un rovescio spettacolare ha firmato il successo azzurro