Mercoledì 06 Settembre 2017 - 16:45

Zoff: "Sarri ct dell'Italia? Ne ha di strada da fare"

In questo momento "i pensieri dell'allenatore devono essere solo al Napoli, vera antagonista della Juventus in campionato"

Zoff: "Sarri ct dell'Italia? Ne ha di strada da fare"

"Sarri in Nazionale? Troppo presto, ne ha di strada da fare". Così l'ex ct e bandiera dell'Italia Dino Zoff ha bocciato l'ipotesi del tecnico toscano sulla panchina azzurra, parlando durante la trasmissione "Si Gonfia la Rete" in onda su Radio Crc. "Sarri è all'inizio della sua carriera di un certo livello - ha ammesso Zoff - ha tanta strada da fare prima di allenare la Nazionale. Quest'anno per esempio è un banco di prova interessante: gli azzurri possono giocarsi il campionato e i pensieri dell'allenatore devono essere solo al Napoli, vera antagonista della Juventus in campionato. Per il futuro poi si vedrà".

Non sono mancati riferimenti alle ultime prestazioni dell'Italia contro Spagna e Israele: "L'Italia è una buona squadra e può far bene. Credo sia normale andare al Mondiale, anche perché ci sono giocatori davvero interessanti; Verratti e Insigne sono due ottimi giocatori e faranno vedere la proprie forza: sono fiducioso, il gruppo mi piace e penso possa far bene. Probabilmente abbiamo in mente la partita con la Spagna, ma la Nazionale è competitiva e lo sarà anche dopo. Possiamo essere tra le prime squadre del mondo".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

CONI - Stati Generali dello sport italiano

Figc, Malagò: "Non sarà commissariata, ma il male è profondo"

Il presidente del Coni mette fine all'ipotesi circolata dopo le dimissioni di Tavecchio, ma non sminuisce il problema

(SP)ITALY-GENOVA-SERIE A-SAMPDORIA VS JUVENTUS

Juve, col Barça si deve cambiare: tattica, interpreti, atteggiamenti

I bianconeri nel match di Champions di mercoledi hanno il dovere morale di andare oltre se stessi

CONI - Stati Generali dello sport italiano

Malagò: "Potrebbe anche non esserci commissario Figc"

Il presidente del Coni mette in dubbio l'ipotesi circolata lunedì dopo le dimissioni forzate di Tavecchio

FIGC President Carlo Tavecchio gestures during a news conference in Rome

"Molestata da Tavecchio nel suo ufficio". La denuncia di una dirigente sportiva

La donna ha raccontato al Corriere diversi episodi e ha detto di avere le prove video e audio. Figc verso il commissariamento